Skip to content

I 3 super poteri dell'imprenditore moderno

Condividi l’articolo

I 3 super poteri dell’imprenditore moderno: Strategia, Comunicazione, Produttività

Tempo di lettura: 6 minuti

Essere un imprenditore di successo richiede l’acquisizione di abilità e competenze che vanno oltre la semplice gestione del business. Nell’era moderna, gli imprenditori devono sviluppare dei veri e propri superpoteri per affrontare le sfide e distinguersi nella feroce concorrenza. In questo articolo, esploreremo i 3 superpoteri dell’imprenditore: la strategia, la comunicazione e la produttività.

1: Strategia

In assoluto l’aspetto più importante, l’imprenditore deve avere la visione e deve guidare la squadra verso l’obiettivo finale. Per questo motivo uno degli errori principali degli imprenditori più piccoli che non riescono a scalare e crescere e rende l’azienda disfunzionale è quello che definiamo “one man company” ovvero diventare un operativo e seguire tutti gli aspetti e le operatività, trasformandosi a volte in un “dipendente modello” ma a discapito del ruolo più importante: quello dell’imprenditore con una visione ed una strategia che coordina la sua azienda dall’alto.

Dal confronto tra imprenditori soci di Quantico è emerso che chi è riuscito a crescere e far evolvere la propria azienda ha come prima cosa lavorato sulla STRATEGIA.

L’imprenditore deve:

  • Saper sviluppare una visione chiara e ben definita per l’azienda;
    Identificare obiettivi a lungo termine e traguardi intermedi;
    Adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato e cogliere le opportunità emergenti;

  • Definire una strategia solida e ben strutturata per il raggiungimento degli obiettivi;
    Identificare le risorse necessarie e pianificare il loro utilizzo ottimale;
    Monitorare costantemente l’implementazione della strategia e apportare eventuali aggiustamenti;

  • Essere in grado di affrontare situazioni di crisi con calma e determinazione;
    Sviluppare piani di contingenza e alternative strategiche;
    Prendere decisioni difficili e coraggiose per proteggere l’azienda e riallineare la strategia.

Nell’articolo Networking: come lo utilizzano gli imprenditori di successo vediamo come il networking e il confronto tra imprenditori sia lo strumento principe per poter restare sempre al passo con i tempi e mantenere una visione strategica per il proprio futuro.

2: Comunicazione

Per l’imprenditore moderno saper comunicare non è più un’opzione ma un must. Attenzione perchè saper comunicare non vuol dire “saper gestire il Marketing e la Comunicazione” della propria azienda, che sicuramente è importante, ma prima di questo è fondamentale che l’imprenditore sia in grado di comunicare nel modo giusto sia INTERNAMENTE (con dipendenti e collaboratori) che ESTERNAMENTE (con clienti, partner).

Gli aspetti chiave da padroneggiare devono essere:

 

  • Comunicazione scritta:

Saper scrivere in modo chiaro, persuasivo ed efficace per diversi scopi e mezzi;

Lettere, e-mail, report, white papers, post, tweet;

Adattare lo stile di scrittura e il tone of voice al pubblico e all’obiettivo della comunicazione;

 

  • Comunicazione verbale, paraverbale e non-verbale:

Saper parlare in pubblico con sicurezza e persuasione;

Superare la paura di parlare in pubblico attraverso la pratica;

Utilizzare il linguaggio del corpo e l’intonazione per comunicare efficacemente;

Adattare il messaggio al pubblico e agli obiettivi della comunicazione;

 

  • Abilità di vendita e negoziazione:

Saper vendere prodotti, servizi e idee in modo persuasivo;

Identificare i punti di forza e comunicare i benefici in modo convincente;

Gestire le obiezioni e risolvere le controversie in fase di negoziazione;

Creare relazioni di fiducia e collaborazione con i clienti e i partner commerciali;

 

  • Comunicazione digitale:

Sfruttare le opportunità offerte dal web per comunicare ed interagire con il pubblico;

Utilizzare i social media, il marketing digitale e le strategie online per raggiungere un vasto pubblico;

Creare una presenza online coinvolgente e autentica per promuovere l’azienda e il brand;

Per aiutare l’imprenditore in questo percorso Quantico Business Club offre contenuti formativi specifici in piattaforma (con più di 100 ore di formazione), confronto tra imprenditori, occasione di networking per confrontarsi e affinare le proprie capacità ma oltre a questo all’interno della community ci sono anche una serie di aziende con professionisti specializzati che al momento del bisogno possono essere il supporto operativo e la freccia giusta per l’arco dell’imprenditore che può decidere di delegare.

Perché per l’imprenditore la cosa più importante è il risultato finale. L’imprenditore deve conoscere l’importanza della comunicazione e deve dargli il giusto peso e la giusta importanza ma non è detto debba lui seguire tutti gli aspetti operativi per una comunicazione ottimale, al contrario crescendo potrà sempre più delegare ad un team di persone. 

Ma quello che distingue gli imprenditori di successo è che sin da subito hanno saputo cogliere l’importanza e la centralità di questo aspetto.

3: Produttività

Il terzo aspetto è il CONTROLLO della produttività. L’azienda non cresce senza questo punto, ma bisogna sempre prestare attenzione alla differenza tra il “controllo della produttività” e “l’essere schiavo della delivery del prodotto o della produzione”.

Ancora una volta distinguiamo la differenza tra Imprenditore e Impresa. 

Le doti che l’imprenditore deve avere sono:

 

  • Gestione del tempo:

Priorizzare le attività e saper gestire efficacemente il proprio tempo;

Identificare le attività di maggiore impatto e urgenza;

Utilizzare strumenti e tecniche di gestione del tempo come la pianificazione, l’organizzazione e la delega;

Come abbiamo visto nell’articolo “link” “l’imprenditore non trova il tempo, l’imprenditore se lo crea.”

  • Leadership:

Sviluppare abilità di leadership per guidare e ispirare gli altri;

Coinvolgere il team e favorire uno spirito di collaborazione e un ambiente di lavoro motivante;

Prendere decisioni tempestive e assertive per il bene della squadra e dell’azienda;

Specialmente nelle fasi iniziali e nel processo di crescita da 0 ai primi 10M il ruolo dell’imprenditore come Leader è in assoluto l’elemento più importante. E non ha caso nella leadership fanno parte i punti 1.Strategia e il punto 2.Comunicazione.

Non a caso la Quantico Experience, uno degli eventi di maggior successo del club, tratta nelle quattro giornate dedicata all’imprenditore persona e al bilanciamento vita/lavoro la tematica della Leadership con uno dei massimi esperti Italiani in materia.

  • Efficienza operativa:

Ottimizzare i processi e migliorare l’efficienza dell’azienda;

Identificare aree di miglioramento e implementare soluzioni innovative;

Automatizzare i compiti ripetitivi e ridurre gli sprechi di tempo e risorse;

Monitorare le prestazioni e apportare regolari miglioramenti per massimizzare la produttività complessiva dell’organizzazione.

 

Conclusione:

Nell’era moderna, gli imprenditori devono acquisire dei veri e propri superpoteri per guidare le proprie aziende al successo. La strategia, la comunicazione e la produttività sono tre pilastri fondamentali che consentono agli imprenditori di distinguersi nella concorrenza e di raggiungere risultati straordinari. 

Sviluppando questi superpoteri, gli imprenditori saranno in grado di affrontare le sfide con fiducia, comunicare in modo efficace, pianificare con precisione e migliorare la produttività complessiva dell’organizzazione.

Prendendo consapevolezza di queste abilità e lavorando per svilupparle, gli imprenditori potranno condurre le proprie aziende verso un futuro di successo e realizzazione.

Sei un imprenditore?

Scopri se hai i requisiti per entrare in Quantico, il club esclusivo per imprenditori italiani di piccole medie imprese che puntano a scalare e a crescere.

Invia la tua candidatura cliccando qui.

Condividi l’articolo

MAGAZINE

Dal mondo di Quantico

Quantum Program: un ciclo di crescita continuo per gli imprenditori

Nel dinamico mondo degli affari, è essenziale che gli imprenditori si impegnino costantemente a sviluppare nuove abilità, acquisendo conoscenze e rimanendo aggiornati sulle ultime tendenze del settore in cui operano.
Leggi tutto

Smart working o lavoro in presenza: il punto di vista imprenditoriale

Smart working o lavoro in presenza: quale modalità è la migliore? È questa la domanda che ci poniamo oggi, in un momento in cui il dibattito su come lavorare in
Leggi tutto

La Quantico Experience è un’occasione di confronto

Yan Bertoni, socio del Quantico Business Club da poco meno di un anno, è l’amministratore di Technology&Business Impianti Srl, società che progetta e realizza impianti elettrici e tecnologici. T&B Impianti
Leggi tutto

L’importanza di saper gestire un elevator pitch per un imprenditore

Negli affari, la capacità di comunicare in modo efficace è fondamentale per il successo di un imprenditore. Uno strumento particolarmente utile per questo scopo è l’elevator pitch, una breve presentazione
Leggi tutto

Come far scalare un’azienda al modello C-Level Company

Negli ultimi anni, il concetto di Go To Market si è evoluto notevolmente, passando da una semplice strategia di lancio di un prodotto sul mercato a un approccio aziendale più
Leggi tutto

L’unione delle menti per raggiungere nuovi obiettivi

La settima edizione della Unicorn Mastermind è stata un’esperienza davvero unica e memorabile per gli imprenditori che vi hanno preso parte. Durante i quattro giorni passati insieme in Lapponia, i
Leggi tutto
Quantum Program: un ciclo di crescita continuo per gli imprenditori

Quantum Program: un ciclo di crescita continuo per gli imprenditori

Nel dinamico mondo degli affari, è essenziale che gli imprenditori si impegnino costantemente a sviluppare nuove abilità, acquisendo conoscenze e rimanendo aggiornati sulle ultime tendenze del settore in cui operano.…
Smart working o lavoro in presenza: il punto di vista imprenditoriale

Smart working o lavoro in presenza: il punto di vista imprenditoriale

Smart working o lavoro in presenza: quale modalità è la migliore? È questa la domanda che ci poniamo oggi, in un momento in cui il dibattito su come lavorare in…
La Quantico Experience è un’occasione di confronto

La Quantico Experience è un’occasione di confronto

Yan Bertoni, socio del Quantico Business Club da poco meno di un anno, è l’amministratore di Technology&Business Impianti Srl, società che progetta e realizza impianti elettrici e tecnologici. T&B Impianti…
This is Tooltip!
maggiori informazioni

Iscriviti al club compilando il questionario online

Sei un imprenditore?

Scopri se hai i requisiti per entrare nel club